-L’attuale amministrazione ignora totalmente le duemila firme raccolte dal Comitato Isole Pedonali per la riapertura della zona pedonale;
-Nella nostra città non è mai stato applicato un piano della mobilità sostenibile che rispetti le esigenze di tutti (bambini, anziani, disabili, ciclisti, pedoni, studenti, lavoratori, pendolari,automobilisti e commercianti);
– I rilevamenti dell’inquinamento acustico e da polveri sottili nella nostra città sono allarmanti;

-Da decenni la politica di questa città non ha mai preso in considerazione un piano urbanistico efficace, preferendo ad esso un selvaggio consumo del suolo cittadino e una speculazione edilizia che è sotto gli occhi di tutti (come dimostra la bolla immobiliare che sta investendo la nostra città);

-La struttura a servizio del terminal degli autobus è tuttora inutilizzata, versa in condizioni pietose e non garantisce alcun servizio alle migliaia di persone che quotidianamente si spostano da e per il capoluogo;
-Non esiste un piano di manutenzione del verde pubblico né dei luoghi-simbolo della nostra città come Villa De Capoa, il Castello Monforte, la Via Matris;
-Molti quartieri sono privi di centri culturali sportivi e di aggregazione;
-Non ci sono programmazioni di eventi culturali, musicali e artistici che riporterebbero in vita una città ormai spenta e vuota.

E’ QUESTA LA CITTA’ CHE VOGLIAMO?

SE SIAMO STANCHI DI DELEGARE E SOGNIAMO UNA CITTA’ DIVERSA…

OCCUPY PIAZZA PEPE
06 OTTOBRE 2012 ORE 17