mediterronean foto 2Avviso ai nostri lettori e lettrici: questo finesettimana una delegazione di tratturanti sparsi parteciperà allegramente a questo festival a Provvidenti, che vi segnaliamo con piacere.

Non la solita abbuffata ignorante da sagra paesana -senza nulla togliere alle sagre!-, ma un festival di “eco-gastro-fonia”, una tre giorni di degustazioni, incontri, dibattiti e musica a zero consumo di plastica e con un programma curato ed interessante.

Si parlerà di “Agricoltura e territorio al tempo della crisi” e dei “nuovi scenari di sviluppo sostenibile attraverso i quali  la realtà molisana, con la sua piccola dimensione e la sua offerta di esperienze e prodotti artigianali e gastronomici, potrebbe fornire nuovi ed interessanti spunti a livello nazionale”, con la presenza di Carlo Petrini, presidente di Slow Food. Ecco il Programma dettagliato.
mediterronean foto

Tra gli organizzatori ci sono due persone che hanno fatto parte della nostra redazione e condiviso il percorso strano e accidentato di Tratturi.

Ci sembra interessante, nella pagina del Chi siamo, il loro punto di vista sull’andare e venire dal Molise – tema che interroga anche noi – e in particolare la loro riflessione sul restare come scelta difficile, determinata non tanto dall’attaccamento alla propria terra, ma da una follia visionaria:

… per presentarci non vi diremo che siamo tornati perchè siamo affezionati, perchè il Molise ha degli scorci bellissimi o ancora perchè è importante valorizzare il proprio territorio.

Chissà quante volte lo avete sentito dire.

Per presentarci vi diremo che siamo degli incoscienti, folli e visionari e crediamo fortemente che ci siano molte altre persone che, come noi, sono convinte di poter immettere nuovi modelli di vita, di pensiero, di cooperazione e di lavoro.

Ne siamo convinti perchè non è pensabile scardinare certi meccanismi tipici del nostro territorio senza proporre alternative reali e replicabili.

Né è pensabile proporre soluzioni di resistenza alla crisi economica senza puntare sui beni comuni e sul fare comune.

locandina